Reiki- Incontri di scambi

GLI INCONTRI DI SCAMBIO REIKI

PRESSO LA SEDE DI NUOVALUCE A NOVARA

RIPRENDONO di GIOVEDI  A  SETTEMBRE 2019

SONO CONDOTTE DA FRANCA (MASTER REIKI )

 

 

LE DATE DELLE SERATE   :
3/10_ 31/10 _ 28/11 _ 23/1 _ 20/2_ 19/3_ 16/4_ 14/5_11/6
SI SVOLGONO DALLE 20.00 ALLE 21.30 a  NuovaLuce

LE DATE DEI POMERIGGI  :
26/9__17/10__14/11__12/12__9/1__6/2__5/3__2/4__30/4__28/5__25/6
SI SVOLGONO DALLE 16.00 ALLE 18.30  a NuovaLuce

 

Che cos’è il REIKI?

Il Reiki è un sistema di auto-guarigione, nonché una disciplina spirituale,  che permette di utilizzare Energia Universale , questa Energia è capace di favorire il ritorno in equilibrio  del corpo fisico, mentale e spirituale.  Praticamente consiste in una serie di “Attivazioni Energetiche” aventi lo scopo di facilitare e aumentare, progressivamente e gradualmente, il passaggio dell’energia vitale attraverso il nostro sistema psicofisico.

Il processo di guarigione parte quando l’Energia inizia il proprio “lavoro” raggiungendo la coscienza dell’individuo e rendendolo consapevole delle cause che hanno dato origine al malessere.
Per questo motivo tale guarigione non può prescindere da un profondo cambiamento interiore che porta verso l’accettazione delle nostre responsabilità nei confronti di tutto ciò che ci accade.
Dietro a ogni malessere c’è sempre una disarmonia interiore, a volte molto profonda e/o anche molto vecchia creata dalla mancanza di consapevolezza .

Occorre quindi riuscire ad arrivare alla radice di questi malesseri per poterli definitivamente guarire.
Per contro il termine “guarigione” non deve essere inteso da un punto di vista medico-scientifico come eliminazione di un problema patologico in senso stretto, ma piuttosto come il  recupero di un’armonia interiore ed un equilibrio energetico che aiutano a fare scelte di atteggiamenti più positivi.

Perché il REIKI?

La domanda che potremmo porci è proprio questa: perché il Reiki? Perché attivarlo dentro di noi? Qual è la spinta interiore che ci porta a fare questa scelta?
Non esiste una risposta comune a tutti gli individui che sentono questa esigenza. Ognuno ha una propria, valida, motivazione.
C’è chi sente una forte spinta al cambiamento interiore e “sa” che in questo può essere d’aiuto l’energia Reiki, sia come trattamento sia come attivazione.
C’è invece chi, sentendone parlare da altri, s’incuriosisce e vuole “provare” su di sé.
C’è chi vi arriva dopo aver percorso molte strade cosiddette spirituali, valide o meno.
C’è chi, portato da qualcun altro, magari ai seminari, “sente” improvvisamente nel cuore la spinta verso questa energia ed inizia quindi il proprio percorso Reiki.
C’è anche chi si accosta alle attivazioni dopo avere provato su di sé il trattamento, riscontrandone l’efficacia e la validità.



Commenti chiusi